Home / Prima pagina / Editoriale / Ma si può essere amici con il giudice?

Ma si può essere amici con il giudice?

L’Editoriale di Andrea Antonuccio

Care lettrici, cari lettori,

qui a fianco potete leggere la nostra intervista al dottor Alessandro De Franciscis, presidente del “Bureau des constatations médicales” di Lourdes, in occasione dell’11 febbraio, prima apparizione della Madonna a Lourdes e Giornata mondiale del malato. Sfogliando Voce, sul Paginone a pagina 8 e 9 trovate il nostro approfondimento sulla Giornata mondiale del malato: ringrazio don Stefano Tessaglia, cappellano dell’Ospedale di Alessandria, per la collaborazione nel pensare (e poi realizzare) questi contenuti.

E tra i tanti “stimoli” che vi proponiamo, non perdetevi a pagina 4 la lettera (clicca qui per leggerla) che il Papa emerito Benedetto XVI ha scritto per rispondere alle accuse di negligenza che gli sono state rivolte in merito a quattro casi di abusi avvenuti quando era arcivescovo di Monaco e Frisinga (dal 1977 al 1982). Di questa lettera, davvero commovente, mi colpiscono soprattutto due riflessioni che desidero condividere con voi.

Scrive Benedetto: «In tutti i miei incontri, soprattutto durante i tanti Viaggi apostolici, con le vittime di abusi sessuali da parte di sacerdoti, ho guardato negli occhi le conseguenze di una grandissima colpa e ho imparato a capire che noi stessi veniamo trascinati in questa grandissima colpa quando la trascuriamo o quando non l’affrontiamo con la necessaria decisione e responsabilità, come troppo spesso è accaduto e accade».

Decisione e responsabilità, senza trascurare. E ancora: «Ben presto mi troverò di fronte al giudice ultimo della mia vita. […] In vista dell’ora del giudizio mi diviene così chiara la grazia dell’essere cristiano. L’essere cristiano mi dona la conoscenza, di più, l’amicizia con il giudice della mia vita e mi consente di attraversare con fiducia la porta oscura della morte». Attraversare con fiducia la porta oscura della morte: c’è qualcosa di più desiderabile, per voi?

Andrea Antonuccio
direttore@lavocealessandrina.it

Leggi anche gli altri editoriali:

Check Also

Quello che ci dà fastidio veramente

L’editoriale di Andrea Antonuccio Care lettrici, cari lettori, questo numero di Voce è dedicato ai …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: