Home / Alessandria / Al via la somministrazione del vaccino bivalente

Al via la somministrazione del vaccino bivalente

Covid e salute

Il nuovo concorso per l’assunzione di infermieri non è l’unico passo avanti per il personale sanitario, che potrà avvalersi della quarta dose con il nuovo vaccino. Da lunedì 12 settembre sono iniziate nelle Asl del Piemonte le somministrazioni dei nuovi vaccini anti-Covid. Sono arrivate in Piemonte, infatti, le prime 336 mila dosi dei nuovi vaccini bivalenti, che saranno usati per tutte le terze e quarte dosi.

Si tratta di vaccini mRna “aggiornati”, ossia di booster bivalenti, efficaci sia per il ceppo originario di Wuhan sia per la variante Omicron 1. In base alla circolare ministeriale, il farmaco sarà inoculato alle categorie già autorizzate alla quarta dose: immunodepressi, over 80, ospiti delle Rsa, fragili over 60 con specifiche patologie, over 60 e fragili over 12. Via libera alla quarta dose con il nuovo vaccino anche per il personale sanitario, gli operatori delle Rsa e le donne in gravidanza, a condizione che siano trascorsi almeno 120 giorni dall’ultima somministrazione.​

Sono oltre 132 mila gli operatori sanitari che hanno già maturato i requisiti per la quarta dose e oltre 27 mila gli operatori delle Rsa. Coloro che operano nel sistema sanitario pubblico saranno presi in carico dalle strutture in cui lavorano, mentre chi opera nel sistema privato verrà convocato presso uno degli hub attraverso la preadesione sul portale IlPiemontetivaccina.it a partire dal 19 settembre. Intanto, “Nursing up“, il sindacato degli infermieri e delle professioni sanitarie, esprime soddisfazione dopo l’annuncio del nuovo concorso per l’assunzione di infermieri da parte dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria.

Daniela Terragni

Leggi anche:

Check Also

Avis Alessandria, successo per la cena solidale

Alessandria Ha avuto un ottimo riscontro di partecipanti la cena organizzata dall’Avis di Alessandria nel …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: