Home / Alessandria / Dal 29 giugno al 1° luglio in città tornano i Templari

Dal 29 giugno al 1° luglio in città tornano i Templari

Alessandria

Da giovedì 29 giugno a sabato 1° luglio 2023, dalle ore 21 sarà la Piazza del Duomo (Piazza Giovanni XXIII) a ospitare le tre conferenze-spettacolo serali per raccontare la storia dei Templari, cavalieri in cerca di santità che ancora oggi affascinano milioni di persone in tutto il mondo. Introdotta da Gian Piero Alloisio (nella foto qui sotto) e da Simonetta Cerrini, ogni conferenza spettacolo avrà come ospiti relatori di chiara fama, italiani o stranieri, storici esperti di storia locale, attori e cantanti professionisti, rievocatori storici italiani e stranieri, realtà artistiche legate al territorio, unendo, in un unico copione, relazioni scientifiche, canzoni, monologhi, video, brani strumentali, letture, rievocazioni storiche.

L’evento conclusivo del Festival si terrà presso la Chiesa di San Giovanni Evangelista nel Quartiere Cristo, con interventi di storici e di artisti, a partire dalle ore 17.

I TEMI

Giovedì 29 giugno: La prima “crociata” e l’attesa apocalittica; Venerdì 30 giugno: L’Apocalisse nella biblioteca dei Templari; Sabato 1° luglio: I Templari nell’Apocalisse; Domenica 2 luglio: Gerusalemme: la Città degli Ultimi Tempi

LE CONFERENZE

  • L’associazione Cultura e Sviluppo ospiterà tre conferenze pomeridiane giovedì 29 giugno, venerdì 30 giugno e domenica 1 luglio, sempre con firma copie alle ore 16.30 e inizio alle ore 17.
    Parteciperanno Franco Cardini, Simonetta Cerrini, Antonio Musarra e Baudouin Van den Abeele.
    Con interventi in video di Alessandro Barbero, Gian Luca Potestà e André Vauchez.
    Saranno presentati i libri:
  • Storia dei Templari in otto oggetti, Utet 2019, di Franco Cardini e Simonetta Cerrini (29 giugno);
  • Sulle orme del sacro, i santuari dell’Europa occidentale IV-XVI secolo, Laterza 2023, di André Vauchez, (30 giugno);
  • Urbano II e l’Italia delle città, Il Mulino 2023, di Antonio Musarra (1° luglio).

Saranno illustrati aspetti della storia medievale di Alessandria e del Piemonte, tra cui la figura di San Bruno di Segni da Solero (†1123), presente al famoso appello di Clermont del 1095 da cui nacque la cosiddetta Prima Crociata e autore di un Commento all’Apocalisse. In caso di maltempo, le conferenze-spettacolo serali si terranno presso la tensostruttura dell’adiacente Palazzo Cuttica.

BIOGRAFIE – RELATORI, RIEVOCATORI E ARTISTI

Gian Piero Alloisio – Cantautore e drammaturgo: autore di canzoni (Francesco Guccini, Gaber-Jannacci, Gianni Morandi), autore di teatro (Ombretta Colli, Arturo Brachetti, Paolo Graziosi, Fondazione Luzzati – Teatro della Tosse), regista, scopritore di talenti autorali (Federica Abbate, Emanuele Dabbono, Willie Peyote, Alessandro La Cava) e scrittore (Il mio amico Giorgio Gaber, Utet 2017; Il Mistero dei Tarocchi, con Tonino Conte, La Grande Illusion 2017). Ha scritto inoltre il libro+cd Storia della meraviglia (Feltrinelli 2008, con Maurizio Maggiani) e il dramma storico: I Templari, ultimo atto (RAI2). Autore e interprete di Teatro Canzone, ha scritto oltre 50 spettacoli, ricevendo due Biglietti d’Oro Agis. In ultimo, al Teatro della Tosse di Genova, lo spettacolo di Teatro Canzone: “Questa meravigliosa vita d’artisti”.

Massimo Bagliani – Attore diplomato alla scuola del Piccolo Teatro di Milano, Massimo Bagliani è Direttore Artistico del Teatro Alessandrino. Ha recitato nelle Compagnie di Vittorio Gassman, Gino Bramieri, Gigi Proietti, Ugo Pagliai, Renzo Montagnani. Ha scritto testi teatrali con Enrico Vaime.

Franco Cardini – Uno dei più importanti storici italiani, professore emerito di Storia medievale nell’Istituto Italiano di Scienze Umane della Scuola Normale Superiore, è anche Directeur d’Études nell’EHESS di Parigi e Fellow della Harvard University. Studioso di storia delle crociate, dei pellegrinaggi e dei rapporti fra Europa e Oriente, collabora con la Rai e con numerose testate nazionali. Tra i suoi numerosi saggi ricordiamo Alle radici della cavalleria medievale; Europa e Islam; Gerusalemme; San Francesco; Quell’antica festa crudele; San Bernardo Lode della nuova cavalleria; L’avventura di un povero cavaliere del Cristo, Il grande racconto delle crociate (con Antonio Musarra). Con Simonetta Cerrini ha pubblicato Storia dei Templari in otto oggetti.

Simonetta Cerrini – Storica e saggista, laureata all’Università Cattolica di Milano, Dottore dell’Université de Paris IV – Sorbonne. Ha scritto una trilogia sui Templari tradotta in varie lingue (La Révolution des Templiers (Perrin, tradotto in italiano, spagnolo, ceco, rumeno e prossimamente polacco), L’Apocalisse dei Templari (Mondadori) e La Passione dei Templari (Mondadori) /Le dernier jugement des Templiers (Flammarion) e, con Franco Cardini, Storia dei Templari in otto oggetti. Per Rmc Production scrive documentari sui Templari.
Coro Diocesano di Alessandria, insieme al Coro Magnificat della Parrocchia San Giovanni Evangelista.

Il Coro Diocesano, diretto da Guido Astori, è attivo dal 1991. Oltre alla proposta di concerti aperti alla cittadinanza, la presenza del Coro in questo trentennio è sempre stata principalmente legata ad accompagnare e animare la vita liturgica della Diocesi.

Il Coro Magnificat della Parrocchia di San Giovanni Evangelista (Quartiere Cristo) è diretto da Beatrice Malavenda.

Cor’Allievi formato da ex allievi dell’Istituto Comprensivo Carducci-Vochieri diretti da Rita Ferraris.

Elisabetta Gagliardi – Diplomata al Conservatorio Vivaldi di Alessandria. Ha vinto come cantautrice il Festival della canzone italiana a New York; attualmente insegna al conservatorio Verdi di Milano, dove si è laureata in Canto pop-rock.

Guido Gallese – Vescovo di Alessandria dal 2012. Nato a Genova, laureato in Matematica e in Filosofia, ha insegnato Filosofia presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Genova ed è stato direttore del Servizio per la pastorale giovanile. Nel 2019 ha pubblicato Il Logos della Profezia, Lettera Pastorale dedicata al Libro dell’Apocalisse.

Antonio Musarra – Professore di Storia medievale presso la Sapienza Università di Roma. Si occupa di storia marittima e navale del Mediterraneo medievale, di storia delle crociate e dell’Oriente latino e di storia francescana. Tra le sue pubblicazioni: Il grande racconto delle crociate (con Franco Cardini, Il Mulino 2019); Acri 1291. La caduta degli stati crociati (il Mulino 2017); Medioevo marinaro (Il Mulino 2021); Le crociate. L’idea, la storia, il mito (Il Mulino 2022); Gli ultimi crociati : Templari e Francescani in Terrasanta (Salerno 2021); Urbano II e l’Italia delle città (Il Mulino 2023).

Stefano Tessaglia – Docente all’Università del Piemonte Orientale, don Stefano Tessaglia è dottore della Pontificia Università Gregoriana di Roma (Storia e Beni Culturali della Chiesa). Giornalista, ha pubblicato Chiesa contestata, chiesa contestante, Paolo VI, i cattolici e il Sessantotto (Queriniana, 2018). Segue le celebrazioni per il 900° anniversario della morte di san Bruno di Segni da Solero.

Il Festival è prodotto da Atid diretta da Gian Piero Alloisio con la compartecipazione della Città di Alessandria, in collaborazione con Alexala, CulturAle – Asm Costruire Insieme, l’associazione Cultura e Sviluppo e ha il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria.

Check Also

Notizie da Alessandria e paesi 13 – 20 giugno 2024 – La Voce Alessandrina n. 23

Corso di Gemmologia, i diplomi ai corsisti al “Cellini” di valenza Si è concluso con …

%d