Home / Alessandria / Opere di misericordia – Le tele dei giovani artisti del “Cellini” di Valenza #beniculturali

Opere di misericordia – Le tele dei giovani artisti del “Cellini” di Valenza #beniculturali

Sabato 1° aprile, presso la Chiesa di San Giacomo della Vittoria, si è tenuta la presentazione delle Opere di Misericordia a olio su tela, realizzate dagli allievi della 4A Liceo Artistico Carlo Carrà dell’Istituto Superiore “Benvenuto Cellini” di Valenza. Ancora una volta la Diocesi nel contesto della Direzione dei Beni Culturali e l’Associazione SpazioIdea che si è occupata dell’allestimento, hanno portato a compimento un momento di valorizzazione culturale e spirituale. Le tele, che rappresentano le 14 opere della Misericordia, esposte nella splendida cornice della chiesa, assumono una vitalità veramente unica e assoluta, trasportando chi le osserva in un profondo viaggio introspettivo. L’evento, che ha visto una folta e qualificata partecipazione di pubblico, è stato introdotto dal Delegato vescovile e Direttore dei Beni Culturali della Diocesi Prof. Diac. Luciano Orsini, per molti anni illustre docente dell’Istituto Cellini che ha saputo stimolare l’interesse degli studenti in maniera decisamente efficace, promuovendo in loro un processo di ricerca che ha raggiunto pienamente lo scopo prefissato.

Le opere sono state illustrate dai Professori Pino La Rosa e Daniele Di Franco che hanno lasciato libertà creativa agli allievi, pur aiutandoli nel percorso di realizzazione; grande soddisfazione è stata espressa dalla Dirigente dell’Istituto, dott.ssa Barisio, che credendo nel progetto ha permesso la sua concretizzazione e ha ringraziato il prof. Orsini per la collaborazione sempre gradita  e quanto mai, significativa con l’Istituto. La presenza di S.E.R. Mons. Guido Gallese è stata importante per abbinare il tema della Misericordia al lavoro svolto. “La Misericordia, è come l’acqua che leviga la pietra scorrendole sopra, più riusciamo a farla nostra e più riusciremo a diventare pietre levigate nelle mani del Signore”, sono sue parole. L’inaugurazione si è conclusa con la consegna di un attestato e un omaggio a tutti gli autori delle opere, ai loro Professori e alla Dirigente del Cellini. Immediatamente dopo, la presentazione del volume del Prof. Adriano Antonioletti Boratto “La Via Sacra del Sempione – tappe di un pellegrinaggio mauriziano”, che  legato al tema della Misericordia, introduce il lettore a scoprire la “Via Mauriziana”; un tracciato geografico formato da arte, storia e religiosità popolare. La mostra delle tele rimarrà in esposizione permanente presso la chiesa che sarà aperta sabato 8 aprile dalle 16 alle 19 per permetterne la visita.

Gino Bottin

About Redazione La Voce Alessandrina

Check Also

«Una comunità accademica ed ecclesiale»

Al Santa Chiara riparte l’anno formativo: i corsi sono aperti a tutti. #ISSR #Alessandria #formazione #LaVoce

Lascia un commento