Home / Chiesa / Chiesa Locale / Le moto benedette davanti al Santuario
Le moto schierate davanti al Santuario nell'edizione 2018

Le moto benedette davanti al Santuario

Castellazzo

Domenica 14 maggio, al Santuario della Beata Vergine della Creta a Castellazzo Bormida si terrà una speciale moto benedizione per i centauri. Dalle ore 9 partono le iscrizioni e la colazione: alle 10 la Santa Messa, celebrata da don Vincenzo Pawlos, rettore del Santuario. E, al termine, la benedizione per tutte le moto. A seguire, giro turistico e aperitivo, con iscrizione di 10 euro: l’intero ricavato sarà devoluto al Santuario.
«L’iniziativa è nata ancora prima del Covid, per volontà del CoRe Piemonte, la Federazione Motociclistica Italiana. Loro avevano coinvolto più motoclub, per avvicinare i motociclisti al Santuario e al raduno. Nel 2019 hanno deciso di passarla direttamente a noi, e dunque la stiamo portando avanti in questi anni» racconta Salvatore Bongiovanni, segretario del Motoclub di Castellazzo Bormida. «Negli scorsi anni organizzavamo un raduno, e a seguire la moto benedizione. Mentre, quest’anno, abbiamo deciso di raccogliere dei fondi per il Santuario. Ci aspettiamo un centinaio di moto» prosegue Bongiovanni. Una iniziativa che precede il tradizionale Raduno dei Centauri nella seconda domenica di luglio: «Prima però ci sarà la moto benedizione di domenica prossima, nata per sensibilizzare i motociclisti, affinché non vengano solo al raduno ma si avvicinino al Santuario e alla Madonnina della Creta».

Check Also

Da Alessandria a Lourdes: un’esperienza che lascia il segno

Il 1° luglio partirà il pellegrinaggio diocesano dell’Oftal insieme con il nostro Vescovo Lourdes: un …

%d