Home / Alessandria / Il Broletto ritrovato – Fondazione Cral e Politecnico di Torino, insieme

Il Broletto ritrovato – Fondazione Cral e Politecnico di Torino, insieme

ALESSANDRIA – Palatium Vetus

La Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e la società Palazzo del Governatore, ha presentano al pubblico il volume Palatium Vetus il Broletto ritrovato nel cuore di Alessandria.

È corredato da un DVD, italiano/inglese, realizzato dal Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino, con ricostruzioni tridimensionali delle fasi storiche del palazzo tali da consentire la comprensione della stratificazione dei progetti e degli interventi che si sono succeduti nel tempo, oltre a mantenere la memoria degli apparati strutturali e architettonici non più visibili, nella loro unità formale e contestualizzazione funzionale.

“La Fondazione – afferma il presidente Pier Angelo Taverna che ha fortemente voluto quest’opera – ha dato l’avvio alla realizzazione di questo volume fondativo, che raccoglie e descrive – da differenti punti di vista, complementari e integrati – la ricostruzione delle fasi, dal primo impianto alle più recenti trasformazioni, del broletto di Alessandria. L’opera rappresenta il coronamento teoretico, scientifico e conoscitivo delle complesse operazioni di restauro e valorizzazione, che hanno restituito alla città le strutture di Palatium Vetus, uno dei fulcri principali della sua storia architettonica e urbana. La cura di tale opera è stata affidata a Anna Marotta, ”alessandrina di adozione”, con il compito di organizzare e dirigere il progetto organico e lo sviluppo dei contenuti affrontati portando avanti quella tradizione di mecenatismo editoriale della Fondazione rappresentata, tra le altre, dalla collana sui sistemi difensivi dell’Alessandrino. A tal fine e coerentemente, l’opera ha visto tanto l’impiego di consolidate modalità tradizionali di comunicazione, quanto delle più innovative e multimediali, in grado di usare al meglio il potere della parola e del sonoro, della visione e della rappresentazione”.

Marco Caramagna

About Redazione

Check Also

Anche i cammelli fanno «ooh!»

Martedì 3 ottobre si è svolto, nella grande sala messa a disposizione dalla parrocchia del …

Lascia un commento