Home / Prima pagina / Editoriale / #Editoriale – Da dove arriva la salute?

#Editoriale – Da dove arriva la salute?

Care lettrici, cari lettori, il tema portante di questo numero di Voce è la salute. Con l’avvicinarsi del periodo estivo un po’ tutti i giornali provano ad affrontare l’argomento, dispensando normalmente consigli che riguardano la salute del corpo (fondamentale, ci mancherebbe), trascurando quasi del tutto quella dell’anima. La parola “salute”, come ci ricorda a pagina 9 il nostro vescovo Guido, deriva dal latino “salus”, un termine che ha come primo significato (ormai dimenticato) quello di “salvezza”. E dunque la prima salute, in senso più ampio, è Qualcuno che ci salva. E non lo fa dandoci una sorta di relax che ci astrae dalla realtà, come quelle pseudo religioni che pretendono, illusoriamente, di sollevarci dalle cose concrete per farci “respirare”. La nostra salvezza non è una fuga dalla realtà. La nostra salute poggia su una certezza, quella della presenza di Cristo nella nostra vita, che ci permette di affrontare tutto. Anche quando la salute del corpo, come può succedere, viene meno (qualcuno pensa di essere immortale?). Questo lo sa bene chi, per lavoro o nel proprio tempo libero, è a contatto con anziani o ammalati. Donare il proprio tempo per aiutare o, semplicemente, per fare compagnia a chi soffre è un modo per riscoprire Chi ci salva veramente. Abbiamo bisogno di altro, per la nostra salute?

Andrea Antonuccio 

About Andrea Antonuccio

Check Also

Una fede condivisa con i fratelli

Un'intervista a frà Daniele Noè, la cui ordinazione avverrà in Cattedrale sabato 11 novembre.

Lascia un commento