Home / Brevi Paesi / Bosco Marengo: la manutenzione dell’ex mulino?

Bosco Marengo: la manutenzione dell’ex mulino?

Il consiglio comunale dovrà mettere in atto un regolamento per garantire la funzionalità dell’impianto di energia elettrica nell’ex mulino di Bosco Marengo, sul canale irriguo di San Pio V in modo da evitare rischi di piene. Quando l’impianto entrerà in funzione, la derivazione funzionerà anche d’inverno, per far arrivare l’acqua al mulino e produrre energia elettrica. “Servono ulteriori garanzie – commentano i cittadini – per scongiurare ulteriori rischi e stabilire le competenze. Se il movimento dell’acqua è utile alla ditta per produrre energia e incassare gli incentivi, non è giusto
che la manutenzione e la pulizia del canale siano interamente a carico del Comune, che sarebbe responsabile in caso di danni alluvionali”. Il vecchio mulino non è una nuova centrale, ma un piccolo impianto in abbandono da recuperare. “La concessione di derivazione è da tempo in fase di ridefinizione in Provincia e la situazione delle portate estive è già critica – avverte il rappresentante dell’Ente Piero Mandarino – una maggiore captazione rischierebbe di compromettere il rispetto del deflusso minimo vitale, che la derivazione deve rilasciare a valle dello sbarramento”.

Daniela Terragni

About Alessandro Venticinque

Check Also

Bosco Marengo: prelievo pubblico di sangue

Domenica 20 maggio la Croce Rossa di Bosco Marengo in collaborazione con il Centro trasfusionale …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: