Home / Chiesa / Chiesa Locale / San Francesco di Sales – Festa dei giornalisti

San Francesco di Sales – Festa dei giornalisti

Monsignor Guido Gallese, vescovo di Alessandria, ha ricevuto mercoledì 24 gennaio i giornalisti locali, in occasione nel giorno della memoria liturgica di San Francesco di Sales. Nato nella Savoia nel 1567, da sacerdote lavorò molto per la restaurazione del cattolicesimo; eletto Vescovo di Ginevra fu pastore verso il clero e i fedeli, istruendoli nella fede con scritti e opere. Morì a Lione il 28 dicembre 1622, ma venne sepolto un mese dopo ad Annecy, e divenne Patrono dei giornalisti. La giornata ufficiale quest’anno si terrà con il messaggio del Papa, in programma domenica 13 maggio con tema: La verità vi farà liberi, fake news e giornalismo di pace. Monsignor Gallese ha introdotto alcuni aneddoti e ricordi personali avuti nella sua esperienza genovese, chiedendoci, dopo una breve illustrazione del messaggio del Santo Padre Francesco: “Avete avuto difficoltà a raccontare la verità in particolari circostanze?”. L’esperienza diretta dei presenti ha esposto alcuni fatti accaduti che i cronisti hanno regolarmente documentato, terminando con l’interpretazione del fuori gioco del calcio, dove la linea che determina il fallo è immaginaria… L’unica via per sconfiggere la diffusione di false notizie, che mette a rischio la nostra libertà del cuore, ci suggerisce il Papa, è la ricerca della verità. Come dimenticare “la legge della natura”, parallela al volere di Dio che la trasforma in amore, misericordia e relazione di compartecipazione e pace. La verità non è soltanto portare alla luce cose oscure, “svelare la realtà” come l’antico termine greco aletheia, non nascosto, ma anche nella Bibbia che trasmette il senso della vita intera, porta con sé i significati di sostegno, solidità, fiducia, che sottintende la radice aman dalla quale proviene anche l’Amen liturgico: la verità è ciò su cui ci si può appoggiare per non cadere (dal messaggio del Santo Padre)… come i figli si sentono rinfrancati in senso relazionale sperimentando affabilità e fedeltà di chi li ama: la famiglia li rende sicuri, senza dimenticare che per appoggiarsi senza cadere l’unico veramente affidabile e degno di fiducia è Dio.

Maria Fiore Ameri

Mario Scianca

About Alessandro Venticinque

Check Also

Ministri straordinari: l’incontro al centro S. Chiara

Sabato 24 febbraio si svolgerà l’annuale appuntamento di formazione e informazione in vista del conferimento …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: