Home / Senza categoria / La storia e Paesi – «Solero e la Grande Guerra»

La storia e Paesi – «Solero e la Grande Guerra»

Solero onora i caduti della «Grande Guerra» del 1915-1918, con la pubblicazione del libro «Solero e la Grande Guerra». Fortemente voluto dal sindaco Gianni Ercole, il libro ricorda e rende omaggio ai giovani solerini caduti nel conflitto. Edito da «Vicolo del Pavone» di Castelnuovo Scrivia e realizzato nell’ambito del progetto »Gente di Solero», è il risultato di una accurata ricerca effettuata nell’archivio comunale dal giornalista solerino Carlo Romagnoli. L’autore è riuscito, basandosi solo su dati statistici e brevi informazioni, a ricostruire la cronaca dell’epoca. Interessante la documentazione fotografica, recuperata grazie anche alla collaborazione di diversi concittadini e alle ricerche effettuate sul bollettino parrocchiale «L’Amico di Solero». Il libro inizia con una panoramica sui fatti bellici e politici che caratterizzarono il conflitto e prosegue con un’ampia descrizione di Solero in quel tempo. La popolazione, dedita prevalentemente all’agricoltura e all’allevamento del bestiame, contava più di tremila abitanti, il sindaco era l’avvocato Angelo Guasta e il parroco il canonico Maurizio Cellerino. Nasceva in quel tempo il Mulino, rimasto da sempre uno dei simboli della vita solerina. La parte finale del libro è riservata ai giovani solerini caduti nel conflitto. Ogni militare è ricordato con brevi notizie relative alle località in cui persero la vita. Due grandi pannelli posati nel Municipio e una lapide posata all’ingresso del Cimitero di Solero elencano i nominativi di quei valorosi «ragazzi» che diedero eroicamente la vita per la Patria.

Giovanni Massobrio 

About Alessandro Venticinque

Check Also

Al Gamondium Festival il «Flamenco live»

Nuovo appuntamento, sabato 7 aprile alle ore 21, presso la Sala consiliare del Comune di …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: