Home / Il Contrappello

Il Contrappello

Comuni a rischio default

“Il contrappello” di Paolo Massobrio Questa settimana su Avvenire ho raccontato di tanti piccoli comuni che rischiano il default, dove i nuovi poveri sono in aumento e la collaborazione fra comuni vicini non è scattata. Per esempio Vignale Monferrato, il paese della danza e del Grignolino, che attirava tanti turisti, …

Read More »

La ristorazione riparte

“Il contrappello” di Paolo Massobrio Nell’articolo pubblicato su Avvenire ho messo in evidenza come molti ristoratori stiano reagendo a questo momento di difficoltà (leggi anche Chi lavora nei campi?). C’è Massimo Camia, chef di un ristorante “importante” a la Morra, che ha organizzato un servizio di delivery, che segue personalmente, …

Read More »

In Italia c’è chi rimane indietro

“Il contrappello” di Paolo Massobrio Questa settimana nell’articolo pubblicato su Avvenire ho fatto alcune riflessioni sulla cosiddetta “Fase 2”. C’è chi ha un’azienda con sede in Piemonte ma con il core business nel Salernitano: come può raggiungere il Sud Italia senza hotel in cui dormire e luoghi in cui sostare …

Read More »

Chi lavora nei campi?

“Il contrappello” di Paolo Massobrio Nell’articolo uscito questa settimana su Avvenire ho analizzato luci e ombre di questi giorni. Se da una parte la raccolta fondi per il vaccino promossa dalla Ue ha recuperato 7,4 miliardi di euro e la raccolta a favore dei meno abbienti ha superato i 450 …

Read More »

Ascoltiamo i ristoratori

“Il contrappello” di Paolo Massobrio Nell’articolo pubblicato su Avvenire ho fatto qualche riflessione sul mondo della ristorazione, anche in virtù dei dati di un sondaggio che ho lanciato a inizio settimana, dal quale emerge che il 55,8% delle attività diminuirà il personale, così come l’offerta dei piatti e anche i …

Read More »

Il virus ci aiuta a cambiare

“Il contrappello” di Paolo Massobrio Su Avvenire di questa settimana ho voluto evidenziare il lato positivo del coronavirus: un cambiamento dello sguardo che riguarda tutti, arrivando a comprendere che l’orizzonte è il prossimo che ci sta accanto, anche il vicino di casa con il quale si è riscoperta una certa …

Read More »

Che fine faranno le botteghe?

“Il contrappello” di Paolo Massobrio Nell’articolo di Avvenire uscito mercoledì ho messo in luce i primi comportamenti schizofrenici emersi dopo un mese di apprensione. Mentre i raccolti nei campi vanno a male, Coldiretti e Cgil sono su posizioni opposte in merito ai voucher per i lavoratori agricoli. Anche i ristoranti …

Read More »

Fare ordine nel disordine

“Il contrappello” di Paolo Massobrio Questa settimana su Avvenire ho parlato di ordine e disordine di queste settimane d’isolamento. Tante attività hanno chiuso in seguito a un ordine, ma è emerso il disordine del lavoro nero, dei lavoratori dei campi sfruttati e sottopagati, che non ci sono più, ma che …

Read More »

Con l’unione si riparte

“Il contrappello” di Paolo Massobrio Questa settimana su Avvenire ho voluto mettere in evidenza l’importanza delle botteghe di paese che, soprattutto in questa emergenza, permettono a tutti ­– in particolare agli anziani – di avere facile accesso ai generi di prima necessità senza affollare i supermercati. Eppure Confesercenti dice che …

Read More »

Riscoprire la Misericordia

“Il contrappello” di Paolo Massobrio Nell’articolo di Avvenire di questa settimana ho parlato delle conseguenze psicologiche del Covid-19, poiché la quarantena forzata stravolge la vita in famiglia e ognuno è posto davanti alle proprie fragilità. Per questo gli psicologi si stanno attrezzando con chat dedicate, telefoni verdi e mail. Da …

Read More »