Home / Alessandria / Sport / Grigi / Grigi fortunati. E ora arriva il Siena

Grigi fortunati. E ora arriva il Siena

Dopo il pareggio di Fermo (0-0), l’Alessandria sale a quota 12

A Fermo, contro una delle avversarie dirette per la salvezza, l’Alessandria conquista un punto pesante in chiave classifica. E lo fa con uno 0-0 che conferma le difficoltà in fase di attacco e grazie anche a un pizzico di fortuna, pensando al rigore sbagliato proprio al 90’ dall’ex Manuel Fischnaller (nella foto, con il capitano dei Grigi, Simone Sini). Il dato positivo è una striscia che si allunga, con il terzo risultato utile conquistato lontano dal Moccagatta dopo la gara di Coppa a Busto Arsizio e la vittoria di Lucca: la somma fa quei 12 punti che al momento consentono di tenere dietro quattro squadre (Olbia, Fermana, Aquila Montevarchi e San Donato).

«È vero – ammette mister Rebuffi – si tratta di un gran punto, soprattutto per come si erano messe le cose negli ultimi minuti, quando abbiamo rischiato di perdere. Dobbiamo comunque crescere nella gestione e imparare a convivere con le difficoltà che certe situazioni possono crearci». Soprattutto perché ci sarà da gestire il delicato passaggio di consegne a livello societario, con tutto ciò che un momento del genere comporta a livello tecnico e non solo.

Difficile, ma fondamentale, sarà tenere alta la concentrazione, perché la strada per provare a centrare l’obiettivo salvezza resta lunga e complicata. A cominciare da domenica, quando al Moccagatta arriverà il Siena di mister Pagliuca, 22 punti in classifica e reduce dalla sconfitta subita in casa per mano della Lucchese. Fischio di inizio alle 14.30.

Marina Feola

Check Also

Trattative rallentate? Forse non è un male

“La testa e la pancia” di Silvio Bolloli Mentre certi nomi circolati nei giorni scorsi …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: