Home / Rubriche / Laudato si / Laudato si – Formaggio vegano
Clicca e abbonati

Laudato si – Formaggio vegano

Una ricetta semplice, adatta ai palati semplici dei bambini ma anche a soddisfare le esigenze degli amici vegetariani: questa settimana vi insegniamo ad auto-produrvi un formaggio vegetale, ovvero senza utilizzare latte e derivati. Lo spunto ci arriva dalle Guide all’auto-produzione di Vivere Sostenibile – Alimentazione consapevole, edito da Impressioni Grafiche (www.editriceimpressionigrafiche. it). Le autrici della parte relativa ai formaggi sono Marina Atti (per i testi: ideatrice e co-organizzatrice del BoEtico Vegan Festival a Bologna. Dal 2011 vegana soddisfatta e convinta, ha trasformato la cucina in una vera e propria passione che racconta nel suo canale youtube “in cucina con Vegan Marina”) e Federica Buffa (per le immagini). “I formaggi vegetali e sono così buoni, cremosi e appetitosi che riescono a conquistare anche…i più puristi amanti dei tradizionali formaggi di origine vaccina o caprina”, ha dichiarato l’autrice. Provare
per credere! Per dare forma a questo delizioso antipasto (o secondo piatto) vi serviranno 5 o 6 pomodori essiccati, 1/2 tazza di semi di girasole, 1/2 tazza di semi di zucca, 1 cucchiaio di origano essiccato, 1 spicchio di aglio senza germoglio, il succo di mezzo limone biologico e la scorza di un quarto di limone, 3 o 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva. Mettere in ammollo i pomodori essiccati e separatamente i semi. Lasciate il tutto in ammollo per minimo 3 ore, quindi scolate sia i pomodori (tenendo da parte l’acqua dell’ammollo) che i semi. Mettete poi in un frullatore o mixer tutti gli ingredienti, aggiungendo poco per volta un po’ di acqua dell’ammollo dei pomodori: il risultato di questo lavoro deve essere una crema soffice e senza grumi. Questa deliziosa mousse è ottima come antipasto spalmata sul pane o come condimento per una pasta integrale.

Zelia Pastore

Check Also

Il nuovo “Direttorio per la catechesi”

“La recensione” di Fabrizio Casazza Con l’approvazione di papa Francesco nei mesi scorsi il Pontificio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: