Home / Vangelo (page 5)

Vangelo

Giuseppe uomo dei segni

COMMENTO al VANGELO – Siamo alla 4a settimana d’avvento, quando si accende anche l’ultima candela della corona. Quattro settimane sono sicuramente poche e insufficienti per mettersi in ascolto di un evento straordinario e imprevedibile. Questo tempo ha una doppia caratteristica: prepara il ricordo della prima venuta del Figlio di Dio tra gli …

Read More »

La Comunità profeta di gioia

COMMENTO AL VANGELO – don Giuseppe Di Luca Rallegratevi sempre nel Signore: ve lo ripeto, rallegratevi, il Signore è vicino (Fil 4,4.5) Proclama così l’antifona d’ingresso di questa Terza Domenica di Avvento: “rallegratevi”-“gaudete”, gioite, questa celebrazione è chiamata anche “in gaudete”, “nella gioia”, perché ci stiamo avvicinando al memoriale dell’incarnazione del …

Read More »

Il Regno dei cieli è vicino

COMMENTO al VANGELO – Prepariamo la via al Signore che viene Il Regno di Dio è vicino! È il grido del profeta che coglie in anticipo il nuovo che avanza. È come il grido suscitato dalle doglie del parto per una madre: ne preannuncia il momento non perché altri lo dicono …

Read More »

Risvegliamoci dalla distrazione

COMMENTO al VANGELO – Domenica 27 novembre 2016 La Chiesa luogo pedagogico della vigilanza in Cristo Indubbiamente Gesù in questo brano di Vangelo richiama tutti al tema della vigilanza per non farsi trovare impreparati all’incontro con Lui al termine della nostra esistenza terrena, così come in ogni istante della nostra …

Read More »

Benedetto il Regno che viene

COMMENTO al VANGELO di domenica 20 novembre 2016 Cristo Re ha vinto la morte per mezzo della croce Al termine dell’anno liturgico la Chiesa vive la gioia di celebrare il suo Signore, Gesù crocifisso e re dell’universo. Il vangelo, immediatamente, ci mostra in che modo Gesù è diventato re. Lo …

Read More »

Domandare è lecito

Domandare è lecito Ringraziare è cortesia (e segno di fede) Quante volte abbiamo invocato l’aiuto dei santi nei momenti di difficoltà. A volte capita per le cose più banali, ed è successo anche a me di invocare sant’Antonio da Padova (il santo delle cose perdute) mentre, di fretta, stavo cercando …

Read More »