Home / Alessandria / Sport / Grigi / Alessandria, la testa è già ai playoff
Clicca e abbonati

Alessandria, la testa è già ai playoff

Riavvolgiamo il nastro e partiamo dalla fine. Perché, importante dirlo subito, al momento in cui chiudiamo il giornale per andare in stampa non conosciamo l’esito della partita di ritorno con la Viterbese. Non sappiamo, cioè, come sia finita la gara più attesa della stagione, quella del Moccagatta tutto esaurito, quella che potrebbe aver portato il primo trofeo nella bacheca grigia dell’era Di Masi e che potrebbe anche significare avere in dote un vantaggio, indubbio, in chiave playoff . Quel che è certo è che, finale di Coppa Italia di serie C a parte (dettaglio non da poco, è evidente), la striscia di risultati utili consecutivi in campionato continua. Anche da Grosseto, nonostante una formazione ovviamente rimaneggiata, l’Alessandria é infatti uscita vittoriosa grazie alla rete siglata al quarto d’ora della ripresa da Bellazzini e, soprattutto, a una prova di cuore e determinazione, con quel pizzico di fortuna che non guasta (con due rigori a disposizione per il Gavorrano, il primo calciato fuori da Damonte, il secondo neutralizzato da Pop). «Sono molto contento della risposta che ho avuto dalla rosa nella sua totalità – le parole affatto casuali del mister – perché hanno giocato tanti ragazzi che sono stati schierati non con grande continuità e hanno interpretato il match come volevo». La dimostrazione, l’ennesima, dell’importanza di un gruppo capace di centrare il risultato utile consecutivo numero diaciannove in campionato, che porta al quinto posto (53) e alla certezza matematica della conquista dei playoff con due giornate ancora da disputare. Con i grigi, accedono agli spareggi promozione anche Pisa (61), vittorioso nell’anticipo di venerdì con il Pontedera e artitmeticamente terzo, Carrarese (54, reduce dal pari con la Pistoiese), Monza e Viterbese (appaiate a quota 52, con i lombardi fermati sul pari in casa dalla Giana e i laziali che invece hanno scontato il turno di riposo). In vetta, invece, è sempre testa a testa tra Livorno (66, 3-2 a Olbia sull’Arzachena) e Siena (64, 1-0 in casa con il Cuneo). Sabato tutte le partite si giocheranno in contemporanea (16.30): l’Alessandria sarà di scena a Pistoia contro la formazione allenata da mister Indiani.

Marina Feola

About Giorgio Ferrazzi

Servitore, capo #scout, amante della #grafica, studente di #ingegneria civile. Ho accettato un invito e... eccomi qui!

Check Also

Monferrato Rugby – I “Leoncini” vincono e convincono

I campionati di Serie B e C2 hanno osservato un turno di riposo per l’impegno …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: