Home / Prima pagina / Granello di senape / Formare, informando: la sfida del giornalismo #granellodisenape
Clicca e abbonati

Formare, informando: la sfida del giornalismo #granellodisenape

Da questa settimana alla guida de “Il Piccolo” c’è un nuovo direttore, nuovo in tutti i sensi. Al posto di Roberto Gilardengo è stato chiamato Alberto Marello, casalese, che ha da poco superato i 30 anni.
Una bella scommessa per l’editore, ma soprattutto una bella notizia per Alessandria e per tutto il mondo della comunicazione.
Nel suo primo editoriale, Marello mette subito le cose in chiaro descrivendo il mondo del giornalismo con queste righe: “Titoli fuorvianti, il tempo di un istante già scaduto, contenuti scarsi o addirittura inesistenti e avanti con la prossima. Contenti, noi giornalisti, di aver preso un click in più o di aver venduto un’altra copia del giornale. E contenti i lettori, immersi nell’illusione di un’informazione che riempie lo stomaco ma non sazia la mente”. Insomma, la sua “sfida difficile ma avvincente. E bellissima” è anche la nostra.
Utilizzo dunque questo spazio per salutare e ringraziare Roberto Gilardengo (che dopo 39 anni andrà in pensione ma che continuerà a scrivere per “Il Piccolo”) e per dare il benvenuto ad Alberto Marello, giovane direttore che avrà il compito di guidare il secondo giornale più antico della città, ma soprattutto di formare, informando, le coscienze dei lettori “perché una società ben informata è una società più consapevole delle proprie scelte e del futuro che vuole progettare”.
Buon lavoro al direttore e a tutta la redazione de “Il Piccolo”.

Enzo Governale
@cipEnzo

About Alessandro Venticinque

Check Also

“Voce” compie 140 anni – Quello che abbiamo da dire ha a che fare con Gesù Cristo

Il 9 gennaio 1879, era un giovedì, esce il primo numero di “Verità e Fede”, …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: