Home / Paesi / Maltempo – Difficoltà in provincia

Maltempo – Difficoltà in provincia

Riapre la via Oltreorba, rimasta chiusa da domenica all’alba a causa del maltempo. Collega le strade provinciali Ovada-Novi e Ovada-Alesandria e unisce il centro abitato di Capriata alla zona industriale della Saiwa, al confine con Predosa. Nella notte di domenica si è allagato l’ex guado di via Oltreorba, nelle vicinanze del ponte e della cascina Ospedale, protetta dal nuovo argine. Per superare il torrente sono fruibili il ponte sull’Orba a Ovada, il ponte Iride a Predosa e il ponte Orba a Silvano d’Orba, ma richiedono deviazioni di alcuni chilometri. La Polizia Locale e la Protezione Civile di Ovada anche di notte hanno tenuto monitorati i torrenti Orba e Stura da monte fino a valle. Monitorando Tiglieto e l’alta valle Orba si può prevedere l’andamento dell’Orba a Ovada, mentre il filo diretto con la Valle Stura permette di controllare l’altro versante. A Predosa per precauzione è transennata la passeggiata agli ex campi sportivi in riva all’Orba. I punti più sensibili sono le case in via Mulino e il Lido di Predosa, che come due anni fa si sono avvicinati al rischio di replicare l’alluvione del 2014. Sono state notti sull’attenti a Casal Cermelli, l’ultimo paese dell’Orba prima della confluenza nel Bormida, è minacciato dai due fiumi. Il Lemme così agitato a Basaluzzo impone la chiusura dei sentieri in riva al torrente, ma il nuovo argine in prossimità del Consorzio di depurazione e della confluenza nell’Orba a valle di Predosa, rassicura sul margine di crescita.

Daniela Terragni

About Alessandro Venticinque

Check Also

Castelferro – Il clavicembalo si registra in chiesa

È stato registrato nella chiesa di Castelferro ed è stato presentato a Valeggio sul Mincio …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: