Home / Vangelo / Buona Domenica / Perché un Vangelo diverso?
Clicca e abbonati

Perché un Vangelo diverso?

Lettera a Voce

Buongiorno, una domanda: perché sullo scorso numero di Voce il commento al Vangelo di don Andrea Alessio, relativo a domenica 21 marzo, si basa su un Vangelo diverso da quello nel calendario liturgico?

Grazie, e buon lavoro.
Lettera firmata

Risponde don Gian Paolo Orsini, direttore del Servizio diocesano per la Liturgia.

Quando le letture festive, nella suddivisione triennale, seguono gli anni B (come quest’anno) e C, nella III, IV e V domenica di Quaresima è consentito utilizzare la liturgia della Parola dell’anno A, che ha un taglio prettamente battesimale, in particolare in quelle comunità dove vi sono catecumeni che vengono così accompagnati in modo particolarmente significativo nell’ultimo tratto dell’itinerario che li prepara a ricevere i sacramenti dell’iniziazione nella Veglia Pasquale.

Leggi anche:

Check Also

Myanmar: «Guerra civile senza precedenti»

Appello del cardinale Charles Bo «Il nostro è un Paese povero. La nostra gente semplice …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: