Home / Alessandria / Sport / Grigi / Alessandria, sfida alla capolista
Clicca e abbonati

Alessandria, sfida alla capolista

Ci sono pareggi e pareggi. Quelli che lasciano l’amaro in bocca per qualcosa che poteva essere e non è stato e quelli che invece pesano, per la caratura dell’avversario e per la situazione di emergenza data da una lista di infortunati che, alla vigilia, ha visto aggiungersi anche Badan e Gazzi e toccare quota dieci. A Carrara, contro la formazione di Baldini che può vantare il miglior attacco del girone e che senza dubbio si giocherà la possibilità di salire di categoria con i playoff, i grigi partono bene, ma vanno sotto dopo venti minuti (gol di Maccarone di testa). Poi, dopo un secondo quarto di gara non al meglio, ritrovano il passo giusto nella ripresa e prima pareggiano con un gran gol di De Luca e poi, con sofferenza e spirito di sacrificio, resistono fino al novantesimo e oltre.

«Credo che, più del punto, abbia davvero valore la prestazione, vista la situazione di emergenza in cui eravamo – il commento di mister Colombo – Ho visto una squadra che non ha mollato alcun pallone, con giovani che si sono adattati bene alla situazione e giocatori più esperti, penso a Bellazzini ma anche a Coralli, che si sono sacrificati in ruoli inediti. Sono segnali di uno spirito di gruppo che è importantissimo, al di là degli aspetti tecnici. A livello tattico le idee ci sono, ma a fare la differenza è la testa: ci saranno formazioni con un tasso di classe superiore, ma se lo spirito è quello giusto, se c’è la voglia di sacrificarsi per se stesso e per il compagno, allora si uscirà comunque soddisfatti della propria prestazione».

Un esempio è alle porte, visto che il prossimo avversario dell’Orso sarà la Virtus Entella di mister Boscaglia (e dell’ex Simone Iocolano) che, dopo la sconfitta di Cuneo, si è sbarazzata facilmente del Pontedera (3-0). Cinquantasei i punti con cui guida la classifica, con l’Alessandria (31) che occupa il dodicesimo posto in coabitazione con Olbia e Gozzano (con i sardi che si sono imposti 1-0 a Vercelli). Sabato al Moccagatta fischio di inizio alle 14.30.

Marina Feola

About Alessandro Venticinque

Check Also

Quargnento – Arte e sport con “La strada di casa”

Domenica 19 maggio Quargnento, definita “La porta del Monferrato”, si animerà di artisti provenienti da …

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: