Home / Rubriche / La pediatra risponde / La pediatra risponde – Quelle pustoline…
Clicca e abbonati

La pediatra risponde – Quelle pustoline…

Dottoressa, il mio bambino di 3 anni è rientrato dall’asilo ieri con delle pustoline intorno alla bocca. La maestra mi ha parlato di altri casi che hanno presentato la malattia “bocca – mani – piedi”. Di cosa si tratta, mi devo preoccupare?

La malattia “bocca-mani-piedi” è un’infezione che si manifesta con un esantema (eruzione cutanea) sul dorso delle dita, palmo delle mani, pianta dei piedi, talvolta anche sul sederino. Le vescicole si manifestano anche sulla lingua e sulla parte interna delle guance e della bocca, con possibile ulcerazione e possono dare dolore. A volte sono concomitanti malessere e febbre. Gli agenti causali sono dei virus intestinali del gruppo degli enterovirus, la trasmissione avviene attraverso il contatto diretto con muco, saliva, o feci di una persona infetta. Vengono colpiti in genere bambini e a volte anche lattanti. Si presentano spesso piccole epidemie nelle scuole dell’infanzia. L’incubazione è dai quattro ai sei giorni, e la prevenzione di questa malattia si basa sull’osservanza delle comune norme igieniche, in particolare con il lavaggio delle mani.

Gli enterovirus che la determinano sono diversi e un bambino già colpito rimane comunque sensibile ad altri ceppi responsabili della stessa. La terapia è sintomatica: nella mia esperienza è importante dare dei fermenti lattici (probiotici) contenenti soprattutto lactobacilli che rendono più difficile il moltiplicarsi del virus. Se c’è il prurito in alternativa all’antistaminico possiamo dare dell’Apis 30 CH. Mentre per le vescicole esterne mettere della pomata alla calendula. Il Sale tissutale Ferrum Phosphoricum D6 può essere utile per ridurre l’infiammazione e i tempi di malattia. Inoltre in bocca possono dare sollievo e “disinfettare” degli spray orali con Propoli. Questa virosi è abbastanza fastidiosa, ma nella maggior parte dei casi non è grave e curabile facilmente con la terapia integrata.

Per fare una domanda alla dottoressa Sabrina Camilli: redazione@lavocealessandrina.it oppure pediabimbumbam.altervista.org.

Check Also

Il valore umano: un futuro nuovo

IL CONTRAPPELLO Nell’articolo di Avvenire pubblicato mercoledì ho raccontato di un mio recente viaggio in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: