Home / Alessandria / Sport / Grigi / Grigi, serve reagire con San Donato e Torres

Grigi, serve reagire con San Donato e Torres

Sesta sconfitta stagionale

Era chiaro fin dalla vigilia che quella con il Pontedera potesse essere una sfida importante, in cui giocarsi già un pezzetto di futuro: di fronte, infatti, c’era un avversario che non aveva mai vinto, che in classifica aveva solo un punto in più e che per di più era alle prese con il cambio di guida tecnica (con Massimiliano Canzi a sostituire Pasquale Catalano). Un’occasione ideale per cercare di non perdere contatto e, soprattutto, per confermare il percorso di crescita rinvigorito dal successo in Coppa sul Novara.

Invece, ai toscani sono bastati trenta minuti per indirizzare il match dalla loro parte, con tre reti che hanno messo in evidenza tutte le fragilità di una formazione che non lesina impegno, ma che continua a fare i conti con limiti tecnici e di attenzione preoccupanti.

«È vero – il commento di mister Rebuffi – abbiamo preso gol con troppa facilità e questo ha condizionato la gara. Ora dobbiamo restare più lucidi e più tranquilli possibili, consapevoli che se vogliamo vincere dobbiamo imparare a essere più concreti, perché ci sono momenti in cui i duelli vanno vinti e in cui si deve essere più presenti negli episodi. Non sono preoccupato, però, perché la preoccupazione toglie serenità e noi dobbiamo essere lucidi per non compromettere quello che stiamo costruendo».

Resta però un ruolino di marcia sconfortante, fatto di sei sconfitte in sette gare che costringono l’Orso all’ultimo posto in graduatoria in coabitazione con la Recanatese, che non ha mai fatto bottino pieno ma può contare su una differenza reti migliore. Insomma, i campanelli d’allarme non mancano. E alle porte ci sono due sfide in sette giorni: domenica i Grigi saranno infatti di scena a Montevarchi (stadio “Brilli Peri” ore 14.30) per affrontare il San Donato Tavarnelle, cinque punti in virtù di quattro sconfitte, due pareggi e una sola vittoria, tra l’altro contro quella Torres che arriverà proprio mercoledì sera (ore 21) al Moccagatta.

Marina Feola

Guarda anche la quarta puntata di Venticinquesimo minuto con ospite Leonardo Nunzella (clicca qui)

Leggi anche:

Check Also

Trattative rallentate? Forse non è un male

“La testa e la pancia” di Silvio Bolloli Mentre certi nomi circolati nei giorni scorsi …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: