Home / Alessandria / Sport / Grigi / I capponi di Renzo

I capponi di Renzo

“La testa e la pancia” di Silvio Bolloli

«S’ingegnavano a beccarsi l’una con l’altra come accade troppo sovente tra compagni di sventura»: chi non conosce questa celeberrima citazione manzoniana riferita ai capponi, da Renzo Tramaglino portati in dono all’avvocato Azzeccagarbugli, i quali, ignari del fatto di essere tutti quanti destinati alla pentola, anziché solidarizzare tra loro, o cercare di aiutarsi, non trovarono di meglio da fare che beccarsi a vicenda?

Non è la prima volta che quanto accade attorno all’Alessandria Calcio mi ispira questa similitudine e già parecchi anni or sono (correva forse l’anno 1998) fui diffidato dallo staff dell’allora presidente Gino Amisano allorquando utilizzai un’espressione del genere per commentare il clima di disfattismo che ruotava attorno al sodalizio (anche se, al tempo, chi mi stigmatizzò non conosceva I Promessi Sposi perché pensò che mi fossi limitato a paragonare gli addetti ai lavori a galline…).

A ogni modo mai come in occasione della partita persa 3-2 in casa contro il Pontedera ho avvertito questa sensazione nel momento in cui, mentre i Grigi colavano a picco confermandosi all’ultimo posto in classifica, la Curva Nord (pur lodevole nel suo incitare senza sosta i giocatori) insultava pesantemente il presidente Luca Di Masi compiacendosi del fatto che, tra una contumelia e l’altra, gli avrebbe procurato pure salate multe per le ingiurie alla Lega di Serie C.

Nessuno può negare come l’attuale, disastrosa, situazione tecnica dell’Alessandria non possa che farsi rientrare nella diretta responsabilità del Patron, ma di fronte all’accanimento di una parte molto importante del tifo cittadino contro l’unico uomo che ha saputo riportare i Grigi agli onori della cronaca da quasi cinquant’anni a questa parte (quarantasei per la precisione), non ho potuto fare a meno di pensare come, anziché remare tutti dalla stessa parte, ci sia qualcuno che sembri invece puntare allo sfacelo. E così, mentre Di Masi latita e la Curva insulta, l’Alessandria affonda…

Guarda anche la quarta puntata di Venticinquesimo minuto con ospite Leonardo Nunzella (clicca qui)

Leggi anche:

Check Also

Trattative rallentate? Forse non è un male

“La testa e la pancia” di Silvio Bolloli Mentre certi nomi circolati nei giorni scorsi …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: