Home / La recensione / Tre volumi da “Missioni Emmaus”

Tre volumi da “Missioni Emmaus”

“La recensione” di Fabrizio Casazza

Nei mesi scorsi tre membri del Centro Studi Missioni Emmaus hanno pubblicato con le edizioni Paoline interessanti testi dedicati alla formazione. Stefano Bucci in “Cambiare è possibile” (pp 91, euro 6,90) spiega che il cambiamento è una realtà fisiologica di ogni vivente: per questo non può mancare nella vita spirituale personale e comunitaria. Ma non si tratta di cambiare per cambiare: «prima ancora che sul “cosa” fare, il processo richiede di concentrarsi sul “come” e ancora più sul “perché”, sul senso stesso dell’essere Chiesa e dell’azione evangelizzatrice» (p. 35). Così, per esempio, per rinnovare gli uffici pastorali di una diocesi, prima di studiare nuove configurazioni conviene partire, per esempio, dalla creazione di un budget comune, cosa che costringe a formulare un’agenda unitaria.

Fabrizio Carletti in “Una Chiesa di talenti” (pp 87, euro 6,90) riflette sul fatto che per riconoscere al meglio le proprie debolezze bisogna partire dai talenti di ciascuno, che sono quelle predisposizioni innate ma che possono essere allenate. Si distinguono in quattro domini principali: esecuzione, influenza, relazioni, pensiero strategico. Attraverso schemi e test il libro mostra che il compito di un leader consiste sia nel «trovare la persona giusta per ottenere i risultati che ci eravamo prefissati» sia nel «prendersi cura dei propri collaboratori mettendoli in condizione di realizzare in pienezza la propria persona, di sperimentare la bellezza che Dio ha donato loro e la gioia di condividerla con gli altri» (p. 79).

Lo psicologo Roberto Mauri in “L’arte di bene-dire” (nella foto, pp 107, euro 7,90) si sofferma sul tema della predicazione, suggerendo uno stile di «narrazione vitale, di cui il “parlare in parabole” costituisce un ottimo e significativo esempio. Uno stile che interpella, accoglie e rende fertile l’incontro tra fede e vita» (p. 21). Schede di lavoro aiutano a portare avanti i temi trattati. I tre volumi, sicuramente omogenei per impostazione di fondo, rappresentano un valido modo per ripensare le prassi pastorali delle parrocchie e dei ministri ordinati, rinnovandole con creatività.

Leggi altri articoli de “La recensione”:

Check Also

La luce di un Altro: commento pastorale alle letture

La recensione Con la domenica di Cristo Re dell’universo (20 novembre) termina l’anno liturgico C …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: