Home / Prima pagina / Editoriale / Educazione, verifica della nostra fede
Clicca e abbonati

Educazione, verifica della nostra fede

L’Editoriale di Andrea Antonuccio

Care lettrici, cari lettori,

su questo numero vi raccontiamo come la diocesi accompagnerà il nostro percorso quaresimale, grazie alle riflessioni degli Uffici pastorali insieme con il nostro Vescovo. Vi invito allora a guardare i sei video che pubblicheremo, uno a settimana, sul canale YouTube della diocesi: il primo è uscito proprio questo Mercoledì delle Ceneri, con don Stefano Tessaglia che ci racconta la sua esperienza a contatto con i malati e riflette sul «Non abbandonarci alla tentazione» del Padre Nostro.

Il paginone è dedicato a Fabio Cantelli, che forse alcuni di voi conoscono grazie alla docuserie “Sanpa”, visibile su Netflix. La storia di Fabio, molto intensa, rimette al centro il problema educativo. Un problema che riguarda i nostri ragazzi, ma soprattutto noi adulti: siamo noi i primi a dover essere educati, e “da chi” o “da che cosa” è il punto cruciale di tutta la faccenda. Possiamo comunicare ai giovani qualcosa, se prima quel “qualcosa” non ha convinto noi?

La questione educativa è veramente cruciale, e credo sia legata strettamente alla fede. Perché la fede, se è un’esperienza che incide sulla vita, ci educa continuamente. Ce ne possiamo accorgere grazie a un semplice test: proviamo a chiederci se le nostre idee sono sempre le stesse, se continuiamo a essere convinti di essere noi i più furbi.

Pensiamo a che cosa ci ha insegnato il Covid (solo a stare a casa?) e domandiamoci che cosa ci interessa di più nella vita. Cerchiamo di capire se siamo da decenni inchiodati alle nostre convinzioni, o se qualcosa di più interessante ci ha “spostato”, ci ha aperto gli occhi almeno un po’. Non c’è niente di più noioso, per noi e per gli altri, di una fede sempre uguale a sé stessa. Ecco, questa verifica, schietta e crudele, potrebbe essere un buon “fioretto” per la Quaresima. Che dite?

Andrea Antonuccio
direttore@lavocealessandrina.it

Leggi anche altri editoriali:

Check Also

L’assenza dei padri, la presenza del Padre

Martedì di Quaresima 2021 Un biblista, un teologo, un sociologo e un costituzionalista. Sono loro …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: